Crowdfunding Tips

#Crowdfunding|Ecco alcune caratteristiche delle raccolte fondi online

I tratti distintivi del Crowdfunding

Scopriamo in 9 punti le particolarità del crowdfunding:

Untitled design (1)

1) Apertura: chiunque abbia un’idea o un progetto può renderlo pubblico e dare il via al finanziamento collettivo sulle piattaforme nate per mettere in collegamento progettisti e donatori;

Untitled design (2)2) Progettualità a termine: le piattaforme consentono al progettista di definire la durata della campagna, al termine della quale nelle piattaforme all-or-nothing solo chi ha raggiunto la soglia prevista riceve il finanziamento mentre in quelle keep-it-all il progettista riceve quanto raccolto fino a quel momento;

Untitled design (3)3) Partecipazione attiva: il crowdfunding è una forma particolare di crowdsourcing in cui il contributo viene apportato attraverso risorse di tipo economico , il legame tra i due fenomeni è evidente in quelle piattaforme che consentono al donatore di partecipare al processo decisionale anche esprimendo le proprie preferenze;

Untitled design (6)4) Azione connettiva: il termine crowd mette in luce la dimensione collettiva del finanziamento ma oscura uno dei meccanismi fondamentali nel determinare il successo di un progetto: il ruolo dei legami tra i finanziatori che non sono solo accomunati da un interesse comune ma sono nodi di una rete legati tra loro in particolari configurazioni, che permettono lo scambio di risorse tra pari (peer-to-peer);

Untitled design (7)5) Azione e relazione: le raccolte fondi prendono forma attraverso l’utilizzo di piattaforme online che facilitano la trasformazione del capitale sociale in capitale finanziario attraverso i social media per la realizzazione di idee, progetti e nuove imprese;

6) Reputazione e fiducia: l’azione connettiva digitale è veicolata attraverso i meccanismi sociali di reputazione e fiducia fondamentali driver nelle decisioni di acquisto anche online;

7) Caduta dei confini tra produzione e consumo: i futuri consumatori entrano nel processo produttivo già in fase di progettazione, stimolarli chiedendo il loro contributo creativo oltre che economico è l’elemento fondamentale per ottenere il giusto coinvolgimento;

Untitled design (5)

8) Nuove forme di ricompense: l’obiettivo non è solo l’acquisto di un oggetto e le ricompense spesso sono non monetarie ma basate sull’offerta di esperienze e sulla generazione di valore condiviso;

 

Untitled design (4)9) Trasparenza: Le piattaforme rendono visibili il numero di contributi ricevuti, le somme versate e in alcune piattaforme anche i nomi dei finanziatori. La natura trasparente del crowdfunding viene vista come una difesa verso comportamenti illeciti.

Un crocevia tra economia e social networking comprende la nascita di nuove comunità economiche basate sul finanziamento orizzontale. Elemento fondamentale è l’attivarsi delle community per raggiungere un obiettivo comune e l’applicazione di strategie che permettono a un singolo o a un gruppo di cittadini di trovare i fondi per realizzare un progetto.

A prescindere dagli obiettivi che esso si pone, siano essi di finanziamento, di donazione o di investimento, il crowdfunding attinge ai modelli dell’economia della condivisione, oggi identificata come sharing economy.

source#ShareIsGood


ReferenceL. M. Daniele, Cos’è il Crowdfunding, 2015,

I. Pais,P. Peretti, C. Spinelli, 2014, Crowdfunding: La via collaborativa all’imprenditorialità, Egea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...